Cooperazione Internazionale

Finalità

Il viaggio di istruzione si ripropone una sensibilizzazione degli studenti ai problemi dei diritti umani e della cooperazione allo sviluppo e anche un contributo attivo a persone socialmente in difficoltà.

A questo scopo, la modalità che vogliamo seguire, tipica dell’Università, è quella della ricerca sociale attiva, cioè di una ricerca che, oltre che studiare le caratteristiche socio-economiche dell’esclusione sociale, nel momento stesso in cui interagisce con le popolazioni locali, fornisce un contributo di solidarietà.

Diapositiva3 (2)

A questo scopo abbiamo avviato alcuni progetti, ai quali chiamiamo a partecipare studenti e studiosi. Per ciascuno segnaliamo, a titolo puramente indicativo, il tipo di attitudini che possono essere utili. Questo non è però preclusivo per essere scelti né per partecipare ai progetti, ma rientra in una valutazione dei titoli di ciascuno , in cui una formazione in qualsiasi disciplina di studio può essere ritenuta utile. Saranno ben valutati progetti proposti dagli stessi studenti/studiosi, che verranno valutati dalla Commissione. Il livello atteso dei risultati è quello di tesina. Valuteremo se contributi più elevati (ad esempio al livello di tesi di laurea o di specializzazione) possano poi essere ulteriormente sviluppati e trovare una collocazione scientifica.

Cooperazione Tor Vergata

Progetti realizzati

• Progetto “Bambini di strada”. Le attitudini sono di carattere giuridico e socio-economico. Importante la partecipazione di uno psicologo dell’infanzia.

• Progetto:  “Le chiese evangeliche in Brasile: il caso dell’IURD, “Igreja Universal do Reino de Deus”.  Le attitudini sono su storia delle religioni e aspetti socio-economici e giuridici.

• Progetto: “Valutazione di impatto sul microcredito a Rio de Janeiro”. Attitudini: socioeconomiche e giuridiche.